Galleggiante galvanico di De La Rive

Descrizione: Lo strumento proposto dal fisico ginevrino Gaspard de la Rive (1770-1834) negli anni Venti del XIX secolo permette di mostrare, in maniera analoga a quello con n° inv. 528, l’azione del campo magnetico terrestre su di un circuito elettrico mobile. De la Rive pensò di ripetere alcune esperienze di Ampère sulle azioni fra correnti e campi magnetici rendendo mobile anche la pila che alimenta il circuito.
L’apparecchio è composto semplicemente da un disco di sughero nel quale sono inserite una lamina di rame e una di zinco. Le lamine sono collegate da un circuito rettangolare di filo di rame. Ponendo il galleggiante in una soluzione acidulata le lamine metalliche formano gli elementi di una pila la cui corrente percorre il circuito. Questo dunque ruota e il suo piano si orienta perpendicolarmente alla direzione del meridiano magnetico terrestre.

Data: 1850 circa

Autore:

Misure: Larghezza 170, profondità 110, altezza 55 mm

Il museo della Fondazione Scienza e Tecnica di Firenze è aperto dalle ore 9.00 alle ore 13.00, dal martedì al alla domenica.
La biblioteca è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00.

MUSEO
Adulti: € 8.00
Bambini: € 6.00

PLANETARIO
Adulti: € 8.00
Bambini: € 6.00
Planetario + Laboratorio / bambini: € 10.00
Solo su prenotazion

Sconto di 1,00 € per
- soci Coop

Search